a merenda?

a merenda?

Sono a dieta e pensavo a questa non facile scelta della merenda. Devo seguire un regime alimentare per provare a far rientrare alcuni valori ematici un pò sballati. Pensando alla merenda, mi è ritornata in mente l'antica soluzione del pane ed olio, magari in combinazione con altri ingredienti che si possono avere a portata di mano. Mi sono ricordato di quando, da bambini, ci capitava di tornare frettolosamente a casa con lo stomaco da riempire per poi correre nuovamente giù a giocare con gli amici. Un bimbo che, alla mia epoca, diceva 'ho fame', facilmente si trovava di fronte una fetta di pane con un filo d'olio sopra. non c'erano le famigerate merendine, o pochissimi tipi e molto raramente si trovavano nelle nostre dispense. Era una soluzione facile, veloce, capace di saziare. Ecco che a distanza di molti anni mi sono trovato difronte a questa stessa esigenza e sono 'tornato' al pane ed olio.
Da cliente di retequalita mi sono posto la domanda, quale pane? quale olio? Per l'olio extravergine d'oliva ero ben coperto. Mio fratello lo produce per se e per noi familiari. Un olio buonissimo. Per il pane ho scelto quello di segale, e poi origano a volontà. Mi trovo benissimo e lo consiglio a tutti. Mi sono anche documentato ed ho scoperto delle cose molto interessanti. Una fetta di pane, sottile, ma intera, con un filo d'olio ed un pò di origano, è ricca di micronutrienti, mentre sono assenti i grassi saturi, che sono quelli che mi possono danneggiare. Insomma, veloce, facile da preparare, nutriente, saporito e capace di saziare il mio appetito anche velocemente per la presenza dei carboidrati del pane di segale... a proposito, complimenti a voi, un pane molto buono! Mi andava di dire a chi ha figli di provare questa soluzione, spero piacerà a loro ed a voi.

Massimo Picardi

sto seguendo una dieta… voglio proprio vedere dove va…